Cerca nel sito

Pagine interne

Settimana dal 23 novembre al 29 novembre

Loreggia

  • Lunedì 23 novembre: 08:00 - Lino, Antonio e Maria
  • Martedì 24 novembre: 08:00 - Guidolin Celestina e Giovanni
  • Giovedì 26 novembre: 08:00 - Mason Vittorio, Cecilia, Franco e Gabriele
  • Venerdì 27 novembre: 08:00 - Guidolin Celestina e Giovanni
  • Sabato 28 novembre: 18:30 - Campagnaro Santina e Bottero Raffaele, Piccolo Renata, Tessaro Fulgenzio, Bottazzo Angelo e Chimetto Giannina, Visentin Tiziano e Marcon Pia, Rizzo Severino, Forte Pierina, Mason Galdino, Gallo Tarsilla, Sandonà Paola e familiari, Faliva Antonio, Tullia e Elio, Gallina Martino, Maria, Stella e Resi, Trivellato Pietro
  • Domenica 29 novembre – I di Avvento: 07:30 - Anime del Purgatorio, Soffia Renato, Silvio ed Esterina; 09:30 - Bailo Italo e famiglia, Bailo Gianni e famiglia, Rigon Concetta e Bertoncello Emilio; 11:00 - Torresin Giovanni, Luciano e Roberta, Perusin Maria, Basso Ampelio e Pizzeghello Irma, Pesce Virginio e Genoveffa, Amatruda Francesco, Poletti Emilio, Teresa e familiari; 18:00 - Ferro Erminia, Guin Attilio, Marianna e Rettore Eliseo e famiglia, Marcon Virginio e Roberta.

Loreggiola

  • Sabato 28 novembre – Dedicazione della Chiesa Cattedrale: 19:00 - Il piccolo Nicola Giacometti, Giovanni,Maria, Luigi e Alberto; Zorzi Emilio, Elsa e suor Fabiola, Giacometti Luigi e familiari vivi e defunti e defunti di Peron Bertilla
  • Domenica 29 novembre – I di Avvento: 08:30 - Secondo le intenzioni dell’offerente; 10:30 - Luison Antonio, per le anime del purgatorio.

In preparazione

Il Gruppo Francescano a Loreggiola è attivo dal 1911 con la nascita della parrocchia di Loreggiola, attualmente la fraternità è composta da n. 17 fratelli professi più n. 2 simpatizzanti. Ci riuniamo ogni mese.

Cos’è l’Ordine Francescano Secolare?

L’Ordine Francescano Secolare è una fraternità ecclesiale, cioè un Ordine approvato dalla Chiesa, facente parte della grande famiglia Francescana (con i frati francescani e le sorelle clarisse) diffusa nella Chiesa e nel mondo. Non è un “movimento”, né un gruppo di preghiera, né un’associazione; infatti per seguire la vocazione individuale di appartenenza all’ OFS, è necessario un rito di professione pubblica, a conclusione di un periodo di alcuni anni di discernimento e formazione e di partecipazione alla vita di fraternità.

L’OFS è formato da battezzati di ogni età e condizione, sposati e non sposati, che desiderano vivere l’ideale evangelico seguendo l’esempio di San Francesco di Assisi, impegnandosi a farlo secondo la specifica regola, approvata da San Paolo VI nel 1978.

Fondamentale è la centralità della Parola di Dio, “l’assidua lettura del Vangelo”, secondo uno stile di vita che l’art. 4 della Regola sintetizza come un passare incessantemente “dal Vangelo alla vita e dalla vita al Vangelo”