Notizie dai missionari

Suor Rosalia Scoizzato - Videomessaggio del 19 aprile 2020

Ciao a tutti, carissimi amici di Loreggia,
desidero inviare il mio pensiero di solidarietà in questo periodo tanto particolare della nostra Italia. Una Pasqua così penso che nessuno l'abbia mai vissuta e auguriamoci che rimanga unica nella storia di tutti i tempi.

Certamente, questo periodo di forzata clausura ci servirà per impostare la nostra vita futura in un modo diverso: i valori in questo tempo rispolverati, torneranno a risplendere come nuovi e noi saremmo tutti più riflessivi e meno frettolosi.

L'esempio della preghiera di Papa Francesco, l'eroismo di tanti fratelli che hanno la vita e altri che continuano a donarla, ci stimola a guardare avanti, con realismo cristiano, sapendo che Cristo risorto è vivo ed è in mezzo a noi.

Qui in Angola, il Coronarovirus non ha fatto grandi disastri ma non siamo ancora fuori pericolo. Stiamo tutti molto attenti a come ci muoviamo, sapendo che le risorse di alcuni paesi dell'Africa non sono paragonabili a quelle dell'Europa e delle Americhe. Noi continuiamo con la nostra malaria quotidiana, denutrizione e turbercolosi ma contiamo sulla preghiera di tutti promettendo la nostra e quella dei poveri che vivono con noi.

Gli italiani si sono sempre distinti per la forza, il coraggio, la fedeltà e l'eroismo: continuiamo su questa strada con gli occhi fissi su colui che ha detto: "di che temete, uomini di poca fede: io ho vinto il mondo"... non potrà vincere anche un virus?

Un pensiero carico di riconoscenza a tutti e avanti con forza e generosità.
La vostra paesana Suor Rosalia Scoizzato. Ciao a tutti.