Cerca nel sito

Notizie dai missionari

Iniziative del Centro missionario diocesano

Allo scopo di dare un aiuto alle nostre comunità, soprattutto ai Gruppi missionari, nell'approfondimento di tematiche missionarie, il Centro missionario diocesano ha offerto delle proposte:     

  1. Inserto "Terre e missioni" ne "La Vita del Popolo" della terza domenica del mese. È un prezioso sussidio di informazione missionaria (tematiche, ma anche lettere dei nostri missionari). È possibile abbonarsi solo a questo numero speciale al costo di dieci euro all'anno.  
  2. Corso di formazione missionaria, promosso dalla Scuola di formazione teologica, dall'Azione Cattolica e dal Centro missionario. In un mondo che cambia, la Chiesa deve rimanere fedele alla Rivelazione (Vangelo), ma anche alla storia (all'uomo di oggi). Il Corso offre, con persone preparate, una serie di approfondimenti sulla dimensione missionaria della fede in questo tempo. La prima parte del Corso si è appena conclusa, la seconda parte inizierà in autunno (per informazioni 0422-576837).                                                            
  3. Annuale Assemblea Missionaria, che si è tenuta sabato pomeriggio 29 maggio.
  • Il Vescovo dom Fernando Mason, avendo compiuto 75 anni, ha dato le dimissioni a Papa Francesco, che le ha accettate e nominato un nuovo Vescovo per la Chiesa in Piracicaba (Stato di S. Paolo - Brasile). Dom Fernando resterà come "Vescovo emerito". A causa della pandemia del Covid-19, che ha colpito duramente anche il Brasile, non ha potuto effettuare la consueta visita alla "sua" parrocchia di Loreggia, dove ha bei ricordi e tanti amici; spera di poterlo fare nel secondo semestre di quest'anno.
  • P. Adriano Pelosin, missionario in Thailandia, ha subito un intervento al cuore con esito positivo ed ora sta bene. I bambini e i ragazzi che ospita nella sua casa gli sono stati molto vicini.
  • Sr. Rosalia Scoizzato, missionaria in Angola, dove si occupa in modo speciale dei bambini denutriti, ha acquistato con il denaro di tanti amici, un apparecchio per poter eseguire degli esami ai suoi pazienti. Purtroppo, in quel paese la sanità pubblica è praticamente assente.
  • Sr. Giacomina Cagnin, già missionaria in Egitto e Argentina, si trova nella Casa di Riposo delle Suore Elisabettine a Taggì di Sotto, vicino a Padova: deve curare una grave forma di osteoporosi. Si rammarica di non poter incontrare gli amici e le amiche che sono vicini alla sua missione.

Dall'Ecuador don Giuliano Vallotto invia due lettere: nella prima esprime amarezza perché a don Graziano Mason e a lui è stata tolta la parrocchia, nella seconda chiede un aiuto per sistemare abitazioni di ex-terremotati.

Cari amici,

da un mese e mezzo ci hanno tolto la parrocchia senza avvisare con anticipo nessuno, né noi due (don Graziano ed io) né la diocesi di Treviso. Credo che questa maniera di agire improvvisa e imprevista dovrebbe essere oggetto di riflessione quanto meno da parte degli organismi ecclesiali coinvolti e cioè la diocesi di Treviso, i "Fidei Donum",e la Diocesi di QUITO che, forse, consapevole "ex-post" di non avere rispettato le regole elementari della collaborazione tra chiese e lo stesso ... galateo (!) ha fatto dell'ingresso del nuovo parroco una manifestazione muscolosa di potere ecclesiastico con la presenza dei 3 vescovi e di 15 preti!

Dagli Stati Uniti P. Bruno Piccolo informa che si è trasferito a Detroit, già capitale dell'automobile: qui negli anni Sessanta ha fatto la sua formazione. Lavora in una parrocchia dove la maggioranza della popolazione è afro discendente. Ecco il suo nuovo indirizzo: P. Bruno Piccolo PIME - 451 Coolidge Hwy - ROYAL OAK, MI 48073 - USA

Sr. Giacomina Cagnin comunica che è tornata definitivamente dalla missione in Argentina. Si trova a Taggì di Sotto di Villafranca Padovana, dove le Suore Elisabettine hanno una Casa per suore anziane e bisognose di cure. Si augura di poter presto incontrare la nostra comunità e il Gruppo missionario.

Sr. Mary Fanin delle Suore Elisabettine di Padova, incaricata e referente per le “adozioni a distanza” ringrazia per la bella somma inviata per la Casa-Famiglia di Burzaco (Argentina): un contributo che è “una mano provvidente di Dio, specialmente in questo tempo tanto difficile”. Prega Dio che ci benedica e ci doni pace.

Sabato 12 settembre è morta a Bergamo Sr. Anna Pia De Marchi, classe 1926, già missionaria in Uganda.

Sr. Anna Pia, sapendo che dalla Raccolta del ferro arrivava un aiuto per la sua missione, si ricordava sempre di salutare e pregare per i volontari. È venuta a mancare proprio il giorno della Raccolta: si è unita ai nostri protettori in cielo. Sr. Anna Pia pagava la tassa scolastica ai bambini che non andavano a scuola per la povertà. Ecco come la Madre superiora l'ha ricordata al funerale:

Sr. Anna Pia nasce a Loreggia (PD) il 31.12.1926. Entra nell’Istituto delle Suore Missionarie Comboniane 3.10.1945 e professa il 3.5.1948. È un giorno speciale per lei, la realizzazione un sogno coltivato sin da bambina, e desiderato con passione.

Pagina 1 di 9