Cerca nel sito

Ultime notizie dagli Scout

”… perché è questo che fanno gli eroi”

Eccoci qui! Nonostante il Covid, una cosa era certa per il nostro gruppo scout: l'entusiasmo c’era e con lui la consapevolezza che era tempo di tornare a cacciare, di percorrere sentieri e strade nuove. Bisognava rimboccarsi le maniche e ripartire! Certo non è stato facile ma incoraggiati dal nostro motto “Estote Parati” (Siate Pronti) siamo riusciti a trovare delle soluzioni per iniziare l'anno in piena sicurezza e consentire così a tutti i nostri ragazzi di ritrovarsi nuovamente.

Tra amuchina, mascherina e distanze di sicurezza i giovani della parrocchia, capitanati da educatori dei Giovanissimi e capi Scout, si son ritrovati per passare un po' di tempo insieme. Ci sono stati quattro incontri nei quali abbiamo recuperato il tempo perso in quarantena divertendoci e facendo attività tutti insieme.

Ma dov’è Ostiglia?

Se mai vi chiedessero di percorrere 230 km in bicicletta con un pesantissimo zaino sulle spalle, nei giorni più caldi dell’anno a cavallo tra luglio e agosto voi cosa direste? Ma certamente!

È così che noi del Clan Viaggiatori Liberi, del gruppo scout del Loreggia 1, abbiamo risposto quando ci è stato proposto di pedalare nella famosa ex ferrovia da Loreggia sino alla città di Ostiglia, per l’omonima ciclabile, per strade molto trafficate, e piccole vie di campagne quasi disabitate.

Martedì 30 Giugno il clan si è ritrovato alle 7.15 davanti al campanile, per la prima uscita assieme agli ex novizi da poco saliti dal Noviziato nel gruppo del Clan/fuoco.

Svolte le dovute procedure a causa Covid e dopo qualcuno che si è fatto aspettare, siamo saliti in macchina alla volta del porto Silea. Chi avrebbe immaginato che a Silea c’è il porto? (controllate pure su Google Maps). Carichi di aspettative ci aspettava una giornata entusiasmante!

Pagina 1 di 11